Modifica delle estensioni consentite in Outlook 2013

Come impostazione predefinita Outlook 2013, ma anche versioni meno recenti,non consentono la possibilità di visualizzare/ricevere/inviare files di determinate tipologie

Per poter gestire le eccezioni relativamente a questi tipi di files è necessario utilizzare le Group Policy ( se in ambiente di Dominio ) oppure agire direttamente sul registry impostando correttamente le chiavi relative alla sicurezza

In breve è necessario definire in:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Outlook\Security
( nel caso in cui la chiave “Security” non sia presente è necessario crearla )

un valore di tipo stringa con nome Level1Remove, ed all’interno dichiarare le estensioni che si intendono consentire.
L’impostazione dovrà essere .estensione , p.es. se si volesse consentire lo scambio di files MDB sarà necessario dichiarare il valore .mdb

office_2013_security_1

Outlook definisce 2 livelli di sicurezza
Livello 1 dove vengono compresi tutti i files che possono contenere script o parti di codice all’interno.
Livello 2 sono trattati i files definiti Non Sicuri, per queste tipologie elenco viene richiesta la conferma prima dell’apertura, ed è possibile disattivare le richieste successive tramite una checkbox.

Qui è possibile scaricare i files ADMX per la gestione di Office 2013 tramite GPO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...